CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

mercoledì 23 giugno 2010

L'endermoterapia è un’altra tecnica non invasiva ...

Endermoterapia

L'endermoterapia è un’altra tecnica non invasiva per combattere la cellulite e il grasso localizzato. Si tratta di un procedimento totalmente ‘naturale’, senza farmaci o aghi.


. .


Endermoterapia
Ecco un’altra alternativa all’intervento estetico chirurgico come è la >cavitazione, la mesoterapia o l’elettrolipolisi.

Come agisce l’endermoterapia?
Stiamo parlando della endermoterapia, una tecnica dolce nata una decina di anni fa in Francia adatta a combattere e ridurre gli accumuli adiposi localizzati e ad armonizzare o a ‘scolpire’ la figura eliminando le zone edematose.
Questa azione contro la cellulite è ottenuta migliorando il flusso linfatico e vascolare, migliorando il metabolismo delle cellule adipose e dei fibroblasti, cioè le cellule che producono il collagene, sostanza che permette elasticità e tonicità della pelle.
Può anche essere utilizzata semplicemente come anti età sul viso, ma è più spesso usata per i problemi delle gambe o delle zone con la cellulite.

Come funziona
Si usa una macchina che opera un massaggio particolare, una vera e propria ginnastica cutanea operata con la combinazione di un tubo aspiratore, che opera una lieve aspirazione della cute e due rulli che ‘arrotolano’ e ‘srotolano’ la pelle dolcemente andando a operare in diverse aree. Si va a indurre la ristabilizzazione corretta della circolazione sanguigna periferica, il miglioramento della stessa e anche della circolazione linfatica, i tessuti sono maggiormente ossigenati permettendo una più facile eliminazione delle tossine, un riassorbimento dei liquidi in eccesso e successiva eliminazione tramite il sistema linfatico e una mobilità del grasso sottocutaneo che può quindi essere facilmente ridistribuito e soprattutto disgregandosi è di più facile smaltimento.
La pelle è tonificata e rassodata allo stesso tempo. La variazione della velocità e dell’aspirazione permette un controllo della pressione e depressione in base alla situazione di partenza e alla parte da trattare. E’ quindi una tecnica veramente non invasiva, è un linfodrenaggio potenziato e personalizzato, non si usano né aghi né farmaci, non causa dolore o fastidio, non ci sono traumi. Per facilitare questa operazione deve essere indossata una tuta in materiale apposito per migliorare l’aderenza del dispositivo rullo-aspiratore, ci si sdrai comodamente su un lettino e l’azione di questo massaggio è anche molto rilassante.

Durata trattamento
Per averne un beneficio concreto, le sedute devono essere di 35 minuti l’una, per un totale di 15-20 totali, questo in base alla circostanza della situazione da trattare, all’inizio devono essere bisettimanali. Già dopo le prime 4 sedute si vede un cambiamento concreto della situazione.

Endermologie
Controindicazioni
Le situazioni in cui possono esserci delle controindicazioni sono:
  • formazioni tumorali in trattamento
  • flebiti e infezioni simili
  • trattamenti anticoagulanti in corso
  • intervento di liposuzione entro i 6 mesi
  • cicatrici e suture appena chiuse
  • angioma
  • varici dolorose
  • lipomi
Anche in gravidanza è tendenzialmente sconsigliato, ad eccezione di un uso localizzato e definito, ma questo deve essere stabilito dal vostro medico.

Costi
Andiamo alla parte che spesso risulta ‘dolorosa’, i costi. Stiamo parlando dai 50€ agli 80€ a seduta, ma essendo un trattamento continuativo, con dei pacchetti studiati e personalizzati il costo si riduce.
Quindi se non vi piacciono aghi e farmaci e senza andare disturbare le onde sonore o altre cose, può essere il trattamento che fa per voi, ma da ricordare sempre e comunque che deve essere associato a un nuovo stile di vita e soprattutto a tavola, quindi comunque il tiramisù o lo stinco con le patate non devono essere il vostro pasto ‘tipo’.




Meglio in salute .


. Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...