CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

venerdì 28 giugno 2013

La Salute E' Un Diritto Di Tutti




Questa sera dalle 21.30, anche in #streaming su http://incontronazionale.emergency.it/

►► ore 21.30 "LA #SALUTE È UN #DIRITTO DI TUTTI" ◄◄
con Gino Strada, Roberto Satolli, David Riondino, Elio Germano, Antonio Bonaldi, Nerina Dirindin, Marco Cattaneo

#emr2013 #Livorno


.
.
.

giovedì 20 giugno 2013

deficit di attenzione e iperattività malattia immaginaria




Sette mesi prima di morire, 

il famoso psichiatra americano Leon Eisenberg, che ha scoperto 

il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), 

ha detto che si tratta di

 "un esempio di malattia immaginaria".

L'affermazione, fatta dall'eminente studioso, è stata pubblicato dal settimanale tedesco Der Spiegel.
I primi tentativi di spiegare l'esistenza di questo disturbo sono stati negli anni '30.
I medici che allora avevano in cura bambini dal carattere irrequieto e con difficoltà di concentrazione formulavano la diagnosi di sindrome postencefalica, anche se la maggior parte di loro non era mai stato affetta da encefalite.
Fu proprio Leon Eisenberg negli anni '60 a tornare a parlare del disturbo. Nel 1968 tale diagnosi fu inclusa nel "Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali " Uno dei principali risultati di Eisenberg è stato quello di convincere la comunità scientifica a credere che l'ADHD avesse cause genetiche.

 L'idea che il bambino sia nato già con il disturbo fa sparire il senso di colpa dei genitori e il trattamento farmacologico non viene messo in discussione.

Pochi mesi prima della sua morte tuttavia, Eisenberg ha confessato che secondo lui uno psichiatra infantile dovrebbe in realtà cercare di stabilire le cause psicosociali che possono provocare determinati comportamenti.

 Si tratta però di un processo che richiede molto tempo, e quindi "prescrivere una pillola per l'ADHD è molto più veloce ".
Accanto a queste rivelazioni è interessante menzionare un altro studio, condotto dalla psicologa americana Lisa Cosgrove. Secondo questo ricercatrice, dei 170 membri appartenenti al gruppo di lavoro del DSM, il 56% intratteneva una o più relazioni finanziarie con le aziende farmaceutiche.

da http://www.articolotre.com/

.
.
.

cromoterapia



. cromoterapia

La cromoterapia è una medicina integrativa (si integra facilmente ad altre terapie o trattamenti per potenziarne il risultato) che usa i colori per aiutare il corpo e la psiche a ritrovare il loro naturale equilibrio. I colori possono essere assorbiti dal nostro organismo in diversi modi:

- attraverso le irradiazioni luminose fatte con speciali apparecchiature e filtri;
- attraverso gli alimenti, ossia mangiando cibi con il loro colore naturale;
- attraverso la luce solare poiché questa luce racchiude nel suo spettro tutti i colori;
- attraverso l’acqua solarizzata, ossia irradiata con un’irradiazione luminosa di un preciso colore che la carica di quella energia;
- attraverso gli abiti,
- attraverso il bagno, quindi con acque colorate con essenze naturali o luci speciali;
- attraverso la meditazione, seguendo precise tecniche;
- attraverso la visualizzazione e la respirazione;
- attraverso il massaggio con speciali prodotti e pigmenti colorati.


Per quanto riguarda le tecniche per lavorare con questa tipologia di cromoterapia possiamo annoverare:

1. la cromoterapia classica che consiste nell’irradiare con uno specifico colore e per un determinato periodo di tempo le zone del corpo interessate dal disturbo o quelle riflesse;

2. la cromopuntura che consiste nel concentrare l’irradiazione sui punti energetici del corpo ossia quelli più ricettivi (meridiani, chakras);

3. “bagno” di colori e di luce che consiste nell’irradiare con uno specifico colore e per un determinato periodo di tempo tutto il corpo al fine di determinare una completa rigenerazione cellulare;

4. bagno cromatico di acqua che consiste nell’eseguire un vero e proprio bagno con l’acqua che viene irradiata con uno specifico colore, e quindi caricata di una precisa energia, per un determinato periodo di tempo;

5. l’acqua solarizzata che consiste nell’irradiare dell’acqua naturale, posta su un contenitore di vetro bianco, per un determinato periodo con un specifico colore per poi berla;

6. alimenti o abiti energizzati: irradiare degli alimenti o dei panni con un specifico colore per un determinato periodo di tempo rispettivamente per mangiarli o per indossarli;

La cromoterapia ha origini antichissime, poiché le medicine tradizionali hanno sempre attribuito grande importanza all’influenza dei colori sulla salute e sullo stato d’animo dell’uomo.
Egizi, Romani e Greci praticavano l’elioterapia (esposizione alla luce solare diretta) per la cura di diversi disturbi.
In India la medicina ayurvedica ha sempre tenuto conto di come i colori influenzino l’equilibrio dei chakra, i centri di energia sottile che vengono associati alle principali ghiandole del corpo.
Anche i Cinesi affidavano il proprio benessere fisico all’azione delle varie tinte: il colore giallo serviva a rimettere in sesto l’intestino, il violetto ad arginare gli attacchi epilettici. In Cina, addirittura, le finestre della camera del paziente venivano coperte con teli di colore adeguato e il malato doveva indossare indumenti della stessa tinta. Negli ultimi anni la cromoterapia ha avuto un notevole sviluppo grazie ai numerosi studi scientifici che evidenziano l’influenza dei colori sul sistema nervoso, immunitario e metabolico.

Essa consiste nell’utilizzazione dell’energia delle onde elettromagnetiche della luce che, all’interno di una precisa lunghezza d’onda, penetra nei tessuti creando le condizioni di interagire con le cellule ripristinando l’equilibrio elettrico e chimico dell’omeostasi cellulare migliorandone le funzioni biologiche.
Anche questa cromoterapia non cura i sintomi ma scende alle radici dello squilibrio e non lascia, come alcuni farmaci, residui dannosi che il corpo deve faticosamente eliminare. Non ci si deve stupire di fronte al fatto che le irradiazioni colorate agiscono sui nostri stati emotivi, sull’andamento del nostro stato psichico e sul nostro corpo favorendo così l’equilibrio e il benessere fisico.
Proprio per questi motivi sempre più ricercatori e medici si stanno concentrando nello studio della cromoterapia e sempre più persone stanno ottenendo dei concreti e visibili benefici.
Anche secondo Christa Muths, esperta cromoterapeuta tedesca, i colori sono forza vitale e fonte di energia, se ne usufruiamo nel modo giusto. Le irradiazioni con fasci di luce colorata, quindi, sono in grado di stimolare la formazione delle cellule del corpo e influire su nervi e organi.

.
.
.

lunedì 17 giugno 2013

Cosmetici : ricette della nonna



Quando non esistevano i cosmetici

Basta poco per essere belle salvando l'ambiente e il portafoglio:
 sono le risorse della nostra terra a offrirci gli ingredienti per cosmetici naturali ed efficaci. 
Di fronte alla crisi o più semplicemente per la voglia di recuperare uno stile di vita più naturale,
 tornano i rimedi della nonna per la bellezza e la cura del corpo. 
continua a leggere 
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/kosmetici-senza-kimika.html

MASCHERA VISO
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-viso.html

MASCHERA PUNTI NERI
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-punti-neri.html

MASCHERA PELLE GRASSA
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-pelle-grassa.html

MASCHERA PELLE SECCA
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-pelle-secca.html

MASCHERA ANTIRUGHE
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-antirughe.html

MASCHERA ANTIOCCHIAIE
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/maskera-antiokkiaie.html

LOZIONE TONICO DETERGENTE
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/lozione-tonico-detergente.html

BALSAMO PER CAPELLI
http://cipiri3.blogspot.it/2009/02/balsamo-x-capelli.html




.
.
.

COME GUADAGNARE VISITANDO SITI


COME GUADAGNARE VISITANDO SITI

e' semplicissimo

munirsi di un quaderno

cliccare i banner qui sotto

iscriversi compilando tutte le sezioni

inventare una password diversa per ogni sito

scriverla sul quaderno

non cederla a nessuno per nessun motivo

acquistare una carta paypal

dal tabaccaio ti chiedera' un indirizzo mail

poi entri nel sito paypal e

colleghi una carta postepay

ed al raggiungimento 

della soglia pagamento comunicare al sito

solo la mail collegata alla paypal

attendi conferma pagamento

trasferire il malloppo dalla paypal

alla postepay ed incassare

tieni presente i giorni che servono 

al trasferimento denaro

non avere fretta
.
iscrivendoti a questi siti guadagni ogni giorno
.

 
.
  Guadagna soldi

.

.

.

clicca sui banner per saperne di piu'
.

.

venerdì 7 giugno 2013

psicologo on line

.

Aumenta il tuo benessere!

Per te in omaggio un colloquio di 45 minuti

con un esperto certificato,

clicca qui ora


Ottieni subito una consulenza psicologica online
con professionisti certificati in maniera anonima e conveniente!

Clicca qui ora e per te in omaggio
un colloquio di 45 minuti personalizzato!

Copyright Psicologo360
E-office360 S.r.l. Via dei Fontanili 34 - 20141 Milano
Registro imprese MI - CF e PI 07390420961
.
iscrivendoti a questi siti guadagni ogni giorno
.

 
.
  Guadagna soldi

.

.

.

clicca sui banner per saperne di piu'
.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...