.

loading...

CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

lunedì 23 luglio 2012

Enpa : Le vere cavie siamo noi




Se l'acido acetil salicilico (principio attivo dell’"aspirina"), altamente tossico per cani e gatti, fosse stato testato su questi animali, l'era moderna non avrebbe mai potuto utilizzare i vantaggi di questo rimedio - dalle indiscusse ed ancora validissime attività terapeutiche - proveniente dalla natura. L’aspirina, infatti, è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) della famiglia dei salicilati che ha un campo d’impiego estremamente vasto ed è utilizzato anche come antiaggregante e fluidificante del sangue, nonché come un efficace analgesico e antipiretico.

«Il caso dell’aspirina è solo uno dei tanti esempi che dimostrano quanto le lobby delle multinazionali e taluni ricercatori siano asserviti al sistema della sperimentazione animale», spiega il direttore scientifico dell’Enpa Ilaria Ferri. «Un metodo – prosegue Ferri – che non è mai stato validato scientificamente e che nel 2005 la prestigiosa rivista scientifica “Nature” ha definito “cattiva scienza”. I cittadini devono essere informati correttamente. Devono sapere che ogni anno anche i farmaci testati sugli animali, e dunque teoricamente “sicuri”, provocano migliaia di decessi tra i pazienti a causa dei loro effetti collaterali. Le vere cavie, dunque, siamo noi».

Nei Paesi industrializzati gli effetti collaterali dei farmaci rappresentano la quarta causa di morte; la terza negli Usa. Solo in Europa ogni anno perdono la vita circa 200mila persone. Ad esempio, il Lipobay e il Vioxx – utilizzati, il primo per abbassare i livelli di colesterolo, il secondo come antiinfiammatorio non steroideo e per il trattamento dell’artrite reumatoide – sono stati ritirati dalle farmacie dopo essere stati commercializzati per anni e dopo aver causato numerose vittime tra i consumatori ignari dei possibili effetti nocivi.

«Come Gandhi ha detto “Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci” – conclude Ferri -. Il movimento animalista ha iniziato a vincere le sue battaglie per il progresso della scienza medica, per la tutela della salute dei cittadini e per i milioni di animali sacrificati nel nome della falsa scienza».


http://www.enpa.it/

leggi anche  http://cipiri6.blogspot.it/2012/07/i-segreti-sporchi-di-green-hill.html
http://cipiri6.blogspot.it/2012/07/richiesta-daffido-per-i-cani-di-green.html
-

  . 
.
 .
 .

-

domenica 15 luglio 2012

Scoperta l’origine della cellulite




 Scoperta l’origine della cellulite cambiano le cure. Non è l’insufficienza del sistema venoso la principale causa ma il tessuto adiposo. La notizia, annunciata al convegno nazionale della società italiana di medicina estetica in corso a Roma cambia le strategie di cura per 24 milioni di italiane che ne soffrono a partire dai 13 anni di età.

NUOVA DIETA Tra le novità c’è la dieta acidificante, iperproteica, ipoglucidica e alcalinizzante, da fare per almeno un mese, messa a punto da Pier Antonio Bacci, docente di medicina estetica all’università di Siena, che spiega: «I primi due-tre giorni sono a base di frullati di frutta o di verdura; seguiti da 5-6 giorni di alimentazione senza glutine; poi si ricomincia a mangiare per 15-20 giorni carboidrati a pranzo e proteine la sera, mantenendo la proporzione di 60% alimenti alcalinizzanti (frutta, verdura e legumi) e 40% di acidificanti (carne, dolci, carboidrati). Alla dieta si associa l’assunzione di bustine di bicarbonato di sodio, potassio e magnesio per ridurre ulteriormente l’acidità dei tessuti. Infine è necessario bere 2 litri di acqua al giorno, acidula durante i pasti e a pH verso l’alcalinità (sopra 5,8-6) lontano dai pasti. Gli alimenti alcalinizzanti permettono di depurare l’organismo e ridurre l’infiammazione del tessuto adiposo». 

Fra le nuove terapie anticellulite presentate al congresso romano molte prendono spunto dalla medicina sportiva: magnetoterapia, tecarterapia, radiofrequenza, laser e infrarossi ad azione antinfiammatoria e contro la fibrosi dei tessuti. Infine i massaggi manuali e meccanici: linfodrenaggio ed endermologie, mesoterapia e carbossiterapia per trattare le fasi avanzate di cellulite dolorosa, ridurre l’edema e l’insufficienza venosa associati alle forme gravi.


-


.
 .
 .

. .

energy drink naturali


energy drink naturali

Di quante contrindicazioni avessero gli Energy Drink ne avevamo proprio scritto non molto tempo fa. Oltretutto mischiate all’alcool, come è tendenza in molti locali notturni, i malefici che potrebbero dolervi sono addirittura triplicati. A dirlo è perfino il New York Times che in un suo recente articolo ha messo alla berlina i negativissimi effetti che, testuali parole, risultano essere:particolarmente dannosi per le persone con esistente anomalia cardiovascolare”. 
. A questo punto se si è stanchi, sotto tono e con le pile scariche sembrerebbe logico che la sola soluzione possa essere di andare a schiacciare un pisolino. Sì, forse sarebbe l’ipotesi migliore. Esistono, però, in natura e senza nessun tipo di effetto collaterale delle “bevande energizzanti” in grado – realmente – di tirarti su.

1) Kombucha

Viene dalla Cina, ma inizia ad essere piuttosto diffusa anche da noi la Kombucha. Questo infuso, simile ad un tè, veniva chiamato dagli antichi “l’elisir della salute immortale”: perché credevano creasse un equilibrio tra lo stomaco e la milza, e aiutasse la digestione. Oggi è di facile reperibilità un po’ dovunque.

2) "Superfood"

I “Superfood”, invece, sono tutti quegli alimenti che vengono considerati delle vere e proprio “bombe” in termini salutisti. Capire realmente quali possano essere è una controversia ormai che va avanti da tempo. Sicuramente un alimento per definirsi tale deve contenere antiossidanti, flavonoidi, vitamine, carotenoidi e fitonutrienti. Esistono, perfino, delle bustine liofilizzate contenenti del “Superfood”concentrato, basta scioglierle in acqua e berle. Una o due volte al giorno per iniziare bene la giornata o per “rialzarsi” ogni volta che si tende a crollare.


3) Centrifuga agli spinaci


Il ferro è uno degli elementi più importanti per il nostro organismo, una sua assenza potrebbe debilitarci enormemente. Per questa ragione ecco servito un “cocktail” naturale, facile da fare e che potrebbe rivelarsi un’ottima soluzione quando vi serve un pieno di energia. Quello che vi occorre è: una tazza di spinaci biologici, 3 gambi di sedano, 2 gambi di asparagi e 1 pomodoro. Cosa dovete fare? Nulla, semplicemente mettere il tutto nella centrifuga e berlo! E’ possibile sostituire il pomodoro con delle carote o dei peperoni.

4) Frullato di banana

La banana, invece, è il frutto energetico per antonomasia. Tantissimi sportivi, ad esempio, la mangiano per prevenire stanchezza e crampi quando sottoposti a sforzi eccessivi. Inoltre, sono facilmente digeribili contenendo una percentuale molto elevata di carboidrati. Di seguito una ricetta per berla in un modo particolare, in grado di renderla salutare e perfino gustosa. Vi occorrono: 2 banane, 1 cucchiaio di arachidi, 1 cucchiaio di cacao in polvere, 1 cucchiaio di miele, ½ bicchiere di latte di soia alla vaniglia e 2 cubetti di ghiaccio. Anche in questo centrifugate e bevete! 

5) Semi di Chia

C’è un seme piccolissimo, ovale, proveniente dal Sudamerica che contiene non meno del 23% di acidi grassi poli insaturi. Questo vuol dire che è l’alimento con il più alto tenore di acidi grassi omega 3 di tutto il regno vegetale. Si chiama CHIA ed è anche ricco di minerali, proteine e dotato di una catena di amino acidi perfetta. 

6) Centrifuga invernale

Una delle vitamine necessarie all’uomo è sicuramente la C. Ecco un tonico fai da te fatto con ortaggi di stagione per trarre energia nelle fredde giornate invernale. Gli ingredienti sono: 2 mele verdi, 4 pere, 3 gambi di sedano, 1 grappolo di cavoli e 2cm di radice di zenzero. Spremute o centrifugate; fatto questo non vi resta che gustarlo dopo averlo fatto raffreddare in frigo una mezz’ora.

7) Erba Mate

C’è un tè derivato dalle foglie di erba mate, una pianta originaria del Sudamerica. Al contrario di qualsiasi altre tipo di bevanda contenente teina, questa non fa conseguire eccitazione e tremarella, ma al contrario un senso di rilassatezza incredibile. Non proprio un Energy Drink, ma da provare ugualmente. Nel caso voleste tentare di farlo in casa, ecco un esaustivo video trovato su youtube:

Yerba Mate Preparazione e Attrezzatura

-

-
 Ecco a voi alcuni cenni su  la Yerba Mate, spero sia di vostro gradimento :)

-

   . 
.
 .
 .

. .

venerdì 13 luglio 2012

Keep 32 la molecola che sconfigge la carie



Keep 32 la molecola che sconfigge la carie


I ricercatori della Yale University hanno trovato una molecola in grado di uccidere i batteri che causano le cavità dentali e le carie. Si chiamerà Keep 32.

Dalla Yale University arriva una buona notizia: scoperta una molecola in grado di uccidere i batteri che causano le cavità dentali e le carie. I ricercatori della Yale in collaborazione con l'Università di Santiago del Cile hanno da poco fatto richiesta per il brevetto di una nuova molecola, chiamata Keep 32, che uccide lo Streptococcus mutans, il batterio che metabolizza lo zucchero in acido lattico in grado di dissolvere lo smalto dei denti.

Spiegano gli autori della scoperta in una nota: "Abbiamo scelto questo nome poiché la molecola aiuta a mantenere la salute di tutti e 32 i denti. Gli attuali sistemi di protezione, come il fluoro, rinforzano lo smalto dentario, mentre questa molecola elimina direttamente il problema alla fonte". E ancora: "Siamo in attesa di un via libera per i trial clinici. La molecola è molto versatile, e potrebbe essere aggiunta a dentifrici, colluttorii, gomme da masticare e perché no, perfino dolci".

-

  . 
.
 .
 .

. .

COSA SI MANGIA DOMANI ?: festival Vegan più grande d’Europa

festival Vegan più grande d’Europa


Non solo buona musica quest'anno all'ArezzoWave ma anche buon cibo!
Il legame tra musica ed etica, forte del successo del progetto....
LEGGI TUTTO
COSA SI MANGIA DOMANI ?: festival Vegan più grande d’Europa: Non solo buona musica quest'anno all'ArezzoWave ma anche buon cibo! Il legame tra musica ed etica, forte del successo del progetto Veg...

Arezzo Wave : diretta festival


 diretta festival : http://www.italiawave.com/
.
Domenica 15 Luglio saranno premiate le migliori band tra quelle che si sono esibite martedì primo maggio 2012 sul palco VeganWave http://carnaval-fantasias.blogspot.it/2012/07/arezzo-wave-diretta-festival.html

-

 .
.
 .
 .
..

mercoledì 11 luglio 2012

ECOLOGIA: Presìdi Slow Food

Presìdi Slow Food



I Presìdi Slow Food italiani sono 201 e coinvolgono oltre 1600 piccoli produttori: contadini, pescatori, norcini, pastori, casari, fornai, pasticceri.

ECOLOGIA: Presìdi Slow Food: I Presìdi Slow Food italiani sono 201 e coinvolgono oltre 1600 piccoli produttori: contadini, pescatori, norcini, pastori, casari, f...

-

 .Get cash from your website. Sign up as affiliate..
.
 .
 .
..

venerdì 6 luglio 2012

ECOLOGIA: bambini siciliani e le radiazioni Usa

bambini siciliani e le radiazioni Usa


bambini siciliani muoiono a causa delle radiazioni Usa


 Non si sa che effetto avrà sul sistema immunitario dei siciliani di Lentini la radioattività delle scorie nucleari nascoste dagli americani nel suolo» si legge in un passaggio del libro scritto dal professor J.W. Gofman, Radiation and Human Health (Sierra Club Books, San Francisco).
Dove sono stati occultati i rifiuti della vicina base militare Usa di Sigonella, durante gli anni in cui venne scritto quel saggio? Forse, in qualcuna delle 27 cave dismesse – etichettate “apri e chiudi” – del comprensorio locale. Gli investigatori della Direzione investigativa antimafia hanno rilevato che la base di Sigonella compare tra gli enti che per anni hanno scaricato rifiuti nella discarica abusiva di Salvatore Proto, un prestanome del clan Santapaola-Ercolano. C’è poco da stare allegri......CONTINUA A LEGGERE

ECOLOGIA: bambini siciliani e le radiazioni Usa: bambini siciliani muoiono a causa delle radiazioni Usa  Non si sa che effetto avrà sul sistema immunitario dei siciliani di Lenti...

-

 .Get cash from your website. Sign up as affiliate..
.
 .
 .
..

giovedì 5 luglio 2012

FREE - WEB: se adesso ti bevi una Coca cosa succede

se adesso ti bevi una Coca cosa succede




Cosa succede al tuo corpo se adesso ti bevi una Coca-Cola?


FREE - WEB: se adesso ti bevi una Coca cosa succede:     Cosa succede al tuo corpo se adesso ti bevi una Coca-Cola? Vi siete mai meravigliati del fatto che dopo aver bevuto la Coca-...

-

 .
.
 .
 .
..
loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco Blog Amici

Scegli una carta delle IMAGO


CLICCA QUI SOTTO
.