CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

mercoledì 23 giugno 2010

Ippoterapia ( pet therapy )




Il rapporto con un animale domestico
 può portare benefici psicologici sorprendenti. 

Per chi ha bisogno c'è la pet therapy, 
seguiti da esperti si intraprenderà 
una terapia riabilitativa con animali,
                            come per esempio il cavallo.

.  . Ricarica GP .


Quante volte si dice, si pensa e soprattutto si prova di persona al valore positivo dato dal rapporto con un animale? Che siano grandi o piccoli, i nostri amici a quattro zampe rappresentano un rapporto nel quale l’investimento di tempo, amore e energia è assolutamente sempre ben ripagato e ricambiato dai sentimenti più belli e spontanei tra gli esseri viventi: l’amicizia e la fedeltà!
Non è un caso, infatti, che molti animali, rientrino in programmi di pet therapy, a cominciare dai cani, fedelissimi amici dell’uomo, ai gatti, sornioni  ma in realtà davvero molto speciali fino ai conigli per arrivare ai cavalli, che sempre restano tra gli amici un pochino più grandi a quattro zampe!
I cavalli sono molto usati in terapie riabilitative dedicate e concentrate su bambini con disagi psicologici, blocchi emotivi o handicap di vario grado e in tutti queste circostanze si rilevano quasi miracolosi!
La pet therapy è nata intorno agli anni ‘60 grazie ad uno psichiatra infantile il Dott Boris Levinson, il quale studiò e concentrò la propria attenzione sugli effetti positivi degli animali nei confronti di persone sofferenti a livello psicologico.
Nello specifico, l’ippoterapia prevede diverse tecniche la cui base di partenza è il rapporto tra il cavallo e l’essere umano, grande o piccolo che sia! Molto importanti ed efficaci gli interventi su bambini con sindrome di Down o con autismo, in cui il problema del linguaggio ostacola i rapporti con il mondo umano, ma a quanto pare non con quello animale.


I cavalli sono inoltre anche amici di tutti coloro che, a seguito di particolari malattie o incidenti, hanno problemi di tipo ortopedico e traumatologico.
L’ippoterapia, si effettua come vera e propria lezione/gioco, in cui un esperto istruttore, assolutamente qualificato, prima fa entrare in contatto e in confidenza da terra il cavallo e il soggetto e poi in una fase successiva sostiene e stimola il contatto più fisico e diretto direttamente in sella. In questa fase il soggetto apprende anche gli elementi tipici caratteristici dell’equitazione, asseconda il movimento del cavallo, entra in sintonia con lui, lo conosce con gradualità.
Oltre a quello psichico anche il tono muscolare ne giova moltissimo, e l’equilibrio aumenta in tutti i sensi, così come il senso di responsabilità, la comunicazione, la capacità di entrare in sintonia con la natura e con chi ne fa parte.


La pet therapy è anche particolarmente indicata per i soggetti ansiosi, poiché la vicinanza con un animale, la capacità di doversi occupare di lui, di entrare in sintonia, sono tutti fattori favorevoli e spesso risolutivi molto più di alcuni farmaci.
I cavalli sono da sempre amici degli uomini e un buon rapporto con questi animali può davvero dare dei grandissimi risultati, consiglio anche, visto che in molte città esistono dei bellissimi maneggi, di far provare ai propri bambini questa bella esperienza, quando vedrete il loro entusiasmo il gioco sarà fatto, ovvero il successo sarà sia vostro che loro. La loro stima e sicurezza ne usciranno aumentate e probabilmente alcuni vi chiederanno di proseguire e frequentare poi anche dei corsi, per stare di più con i loro nuovi amici!

. Ricarica 100 euro . . Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...