.

loading...

CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

domenica 12 settembre 2010

Canada. Eutanasia, schiacciante maggioranza di pensionati favorevole a legalizzazione




. .

Una nuova indagine mostra che la schiacciante maggioranza dei membri delle associazioni di anziani del Canada è favorevole alla legalizzazione dell'eutanasia per i pazienti malati terminali o in fin di vita.Un sondaggio condotto da parte dell'Associazione canadese dei Pensionati (CARP) mostra che il 71 per cento degli intervistati concorda sul fatto che l'eutanasia dovrebbe essere consentita a tali pazienti. Più di un terzo degli intervistati ha detto di sostenere "con forza" la legalizzazione.Susan Eng, portavoce di CARP, ritiene che i risultati non dovrebbero essere interpretati solo come una chiamata a legalizzare l'eutanasia.



"Quello che (gli anziani) ci dicono in realtà è hanno paura di una morte atroce. Hanno paura che, quando arriva la fine e diventa brutta, quando soffrono di terribili dolori o perdono tutta la loro dignità, non avranno una via d'uscita ", ha detto.Ma la schiacciante maggioranza emersa dall'indagine ha spinto CARP e altre organizzazioni a chiedere che l'Ontario tenga un ciclo di consultazioni pubbliche sul tema, come sta avvenendo in Quebec. Marion Cooper, presidente dell'Associazione canadese per la Prevenzione del Suicidio, ha detto che il dibattito pubblico sul suicidio assistito è importante, "ma è troppo presto per legalizzarlo visto che non abbiamo una strategia nazionale di prevenzione del suicidio, che è questione di salute pubblica". "E 'molto pericoloso ragionare di questi temi senza una strategia globale per la prevenzione del suicidio. C'è il rischio che la legislazione in merito, se dovesse andare avanti, potrebbe essere fraintesa e abusata".La reazione fredda da parte dei politici dell'Ontario suggerisce che questo tipo di pubbliche audizioni rimangono improbabili nella provincia più popolosa del Canada.



Sia il premier Dalton McGuinty che il leader dei conservatori Tim Hudak hanno rifiutato di commentare i risultati dell'indagine. Per la deputata dell'Ontario Francia Gelinas dei Nuovi Democratici, questa non-risposta della politica riflette un problema più ampio. "Un sacco di persone, tra cui il nostro premier a quanto pare, hanno difficoltà a parlare di morte. E' uno dei più grandi tabù rimasti nella società del 2010". "Ma penso che il pubblico sia pronto ad essere investito di questo dibattito, ne sono sicura".Susan Eng nota come l'eutanasia sia un argomento emotivamente carico, che invita a prendere posizioni estremiste. "Posso capire perché la politica offre resistenza". "E' possibile che si sollevi una reazione isterica, perché non abbiamo mai avuto un dibattito pubblico decente sull'argomento. Penso che questo studio dimostri come la gente sia invece pronta a parlarne. E pronta ad affrontarlo perché è questione significativa per la loro vita".Il suicidio assistito è illegale in Canada ed è punibile con a 14 anni di carcere. L'ultimo grande dibattito pubblico sulla questione è avvenuto nel 1992 nel mezzo della causa giudiziaria intentata da Sue Rodriguez, una donna del British Columbia affetta da sla. In una decisione storica, la Corte Suprema ha rigettato la richiesta di Rodriguez con un voto di 5 giudici contro 4. Rodriguez si è comunque poi tolta la vita con l'aiuto di un medico non identificato.Il sondaggio online di CARP è stata completato da oltre 3.200 membri dell'organizzazione. La maggior parte degli intervistati ha più di 55 anni e circa il 60 per cento risiede in Ontario. Il margine di errore del sondaggio è di 2 punti percentuali.




.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco Blog Amici

Scegli una carta delle IMAGO


CLICCA QUI SOTTO
.