CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

venerdì 2 aprile 2010

La Cromoterapia in casa .....



La Cromoterapia in casa

I colori hanno un effetto sulla nostra psiche: 

ecco perché è importante saperli usare in tutti i settori, 

soprattutto all'interno delle stanze della nostra casa.


La cromoterapia, un argomento di grandissima attualità e di enorme interesse, che si associa alla psiche, all’arredamento, ma che addirittura avrebbe una rilevanza già nella vita intrauterina! Infatti il feto vivrebbe avvolto nel liquido amniotico, galleggiando, in una luce positiva ed energetica che vira dal rosso al giallo oro.
Ecco perché la cromoterapia è importante già a partire dal’età pediatrica, nei bambini assumerebbe un valore positivo nella vita di tutti i giorni, favorendo determinati comportamenti e osteggiandone degli altri.

. Ricarica GP


 I colori hanno una potenzialità enorme, che assolutamente andrebbe prima conosciuta e poi applicata in modo corretto, ad esempio nei colori delle stanze della propria abitazione, ma anche negli ambienti di lavoro, nelle mense scolastiche o aziendali, nell’abbigliamento, negli studi medici e negli ambulatori.
La luce si trasforma in energia, in salute, in benessere e per questo va sfruttata al meglio.







Conosciamo i colori
  • Azzurro: ha un effetto indubbiamente rilassante, calmante, non a caso è usato spesso nelle camere da letto, ma anche negli ospedali, cliniche o dai dentisti. Tranquillizza e concilia il sonno, soprattutto nei bambini, non  è infatti un caso che moltissime camere per bimbi siano di questo colore, compreso l’arredamento. È un colore dolce che non stimola il battito cardiaco.
  • Bianco: è uno dei colori più delicati in assoluto, adatto per chi è alla ricerca della tranquillità, della pace, della ricerca in sé stessi e della riflessione in generale. È associato all’ordine e alla precisione, spesso scelto dalle persone che in realtà vogliono attuare un controllo sull’ambiente circostante. Aumenta e amplia gli spazi, dona luce agli ambienti, è adatto per caricare energia nelle stanze, anche nell’abbigliamento sviluppa gli stessi effetti.
    Non è adatto per colorare le camere dei bambini, che hanno bisogno di allegria, spensieratezza, energia e gioco, anche perché di solito inibisce l’innata e umana voglia di socializzare. In effetti, spesso sale di attesa dipinte con questo colore hanno come effetto psicologico una certa riservatezza, una chiusura, un distacco e quasi danno soggezione a chi, anche se temporaneamente, è in questo non-luogo in attesa del proprio turno, si tratta di sale asettiche e poco umane.
  • Arancione e Giallo: si tratta di due colori, molto energetici, carichi di positività, di emozione, stimolano la creatività, la fantasia, la comunicazione. Ideali quindi per le camere dedicate al gioco, ad un laboratorio creativo, ad un asilo o ludoteca, alla cucina o alla sala da pranzo, in cui ci si trova con familiari, amici, parenti e si ha voglia di comunicare, di crescere insieme.
  • Rosa: è un colore che al di là della moda del momento, rilassa moltissimo, distende, lo stesso effetto lo si ricava dall’abbigliamento con la scelta delle diverse tonalità di questo delicato colore.
  • Verde: comunica sicurezza, equilibrio, calma, concentrazione, perfetto per il bagno, uno studio, ma anche un corridoio o un’entrata. Indicato anche per camere di bambini un pochino agitati, li aiuterebbe a rilassarsi.

Qualsiasi la scelta cromatica all’interno della casa, o per un ambiente di lavoro o per l’abbigliamento, è sempre da fare con attenzione, cercando di applicare le qualità dei colori e il loro senso terapeutico in modo costruttivo e regolatore, nel rispetto degli equilibri di ciascuno.
Gli ambienti devono comunicare serenità e non al contrario “buio” o tristezza, o peggio essere troppo cupi.

. Get cash from your website. Sign up as affiliate. .





Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...