CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

giovedì 7 maggio 2009

Magrezza estrema: colpa dei media




Magrezza estrema: colpa dei media?


Giovedì 2 ottobre a Lubiana, in occasione dell’Ottava Conferenza di Psicologia dell'Alpe Adria (8th Alps-Adria Psychology Conference), lo psicologo triestino Emanuel Mian proporrà l’intervento“The effects of exposure to thin media images in young females” (Effetti dell'esposizione ad immagini di donne magre nelle giovani donne), durante il quale parlerà degli effetti sulla percezione del proprio corpo rilevati su un campione di 53 donne (tra i 18 e i 24 anni e senza alcun disturbo alimentare e/o dell'immagine corporea) esposte ad immagini pubblicitarie contenute nei giornali italiani che presentano ragazze esili.





Lo studio, di cui Mian è coautore insieme a Walter Gerbino, Preside della Facoltà di Psicologia di Trieste, si è avvalorato dell’utilizzo del B.I.R. (Body Image Revealer), strumento che simula il sottopeso ed il sovrappeso. 
Le donne, subito dopo aver visionato immagini pubblicitarie neutre (cibo per cani, orologi, automobili) ed immagini "fisicamente salienti" (in cui vi era un corpo femminile atto a veicolare il messaggio pubblicitario di costumi da bagno, profumi e biancheria intima femminile), sono state sottoposte al test con il B.I.R. Se ne è dedotto che le ragazze desiderano un corpo più esile e si percepiscono più grasse dopo aver visto una pubblicità in cui è presente un corpo femminile magro. 





Ciò indica che nelle giovani donne, il fattore socio culturale è rilevante nel determinare l'ideale di bellezza
verso cui tendere e verso cui conformarsi. 
Fattore socio culturale che potrebbe portare a comportamenti simili ad un disturbo alimentare subclinico. In altri termini, è ipotizzabile che la visione di immagini di donne esili, anche in ragazze senza un disturbo alimentare o dell'immagine corporea, comporti un’insoddisfazione, per molti casi simile a quella di coloro che soffrono di un disturbo alimentare.
Mian tende a sottolineare che i disturbi alimentari quali anoressia e bulimia nervosa sono ovviamente determinati da numerosi altri fattori, ma che ciononostante, l'impulso alla magrezza può trovare nei modelli proposti dai mass-media una possibile concausa.

.



.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...