CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

domenica 20 maggio 2012

Ginepro


 Curarsi nel medioevo: Ginepro
 

Juniperus communis


. Get cash from your website. Sign up as affiliate. .

 
È un arbusto di origine Mediterranea del quale si utilizzano sia le bacche che gli steli. Le prime vengono raccolte in periodo autunnale, tra settembre e ottobre, per poi essiccarle in spazi ombrosi e ventilati. Allo stesso modo vanno anche essiccati gli steli, di modo che mantengano a lungo il loro caratteristico profumo. Nel mondo antico il ginepro veniva considerato una pianta magica: si credeva che fosse capace di allontanare streghe e spiriti maligni da case e stalle e, per lo stesso motivo, si usava cucirne alcune bacche all’interno degli abiti per assicurarsi la protezione. Come le bacche, anche il legno di ginepro era considerato prodigioso.
Con questo si fabbricavano cucchiai e mestoli casalinghi, che venivano impiegati per la lavorazione del latte: miracolosamente, il latte lavorato con queste stoviglie miracolose, si trasformava in burro e formaggio! In campo medico, Ildegarda ci parla del ginepro come un’ottimo rimedio per la cura delle crisi respiratorie e dell’asma bronchiale. La ricetta che consiglia consiste nel preparare un Elisir di bacche cuocendo queste ultime nel vino, insieme a fiori di verbasco e polvere di dragoncello, infine filtrare e aggiungere un pizzico di radice di inula. Il vino era molto importante nella medicina medievale: era uno dei veicoli per eccellenza, in quanto considerato esso stesso terapeutico nonché un ottimo esaltante delle proprietà mediche.
Oggi la Farmacopea ha riconosciuto al ginepro proprietà curative sia per i disturbi dell’apparato respiratorio (asma, catarro bronchiale) sia per quelli legati allo stomaco, i reumatismi e l’ alitosi, difatti, la masticazione di alcune bacche di ginepro sembra che possa favorire la disinfezione del cavo orale e la prevenzione di cattivi odori, mentre, la preparazione di tinture di bacche in alcol, possa dare sollievo ai dolori provocati dai reumatismi.




 .
. -

.
. .

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...