.

loading...

CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

venerdì 2 marzo 2012

La riflessologia plantare




La riflessologia plantare

E' una tecnica dolce, non invasiva, ma al contempo estremamente efficace di massaggio del piede, basata sulla pressione di specifici punti che rappresentano sul piede i diversi organi, apparati e sistemi del corpo, secondo la visione olistica secondo cui il Tutto è   rappresentato in ogni singola parte.
Il trattamento induce modificazioni che stimolano il potenziale autocurativo del corpo stesso. Migliorando la risposta dei meccanismi che regolano l'omeostasi, porta  beneficio a livello fisico, ma può attivare anche processi di riequilibrio a livello psichico ed energetico.


A cosa serve

Sindrome da stress

Si stima che una gran parte dei disturbi siano causati o aggravati dallo stress cronico. La Riflessologia induce un profondo rilassamento che permette al sistema nervoso endocrino ed immunitario di funzionare meglio, riducendo l'ansia e le altre possibili manifestazioni della continua esposizione agli agenti stressogeni (insonnia, affaticamento, ipertensione, depressione immunitaria, distonie neurovegetative).

Le distonie neurovegetative
Il trattamento riflessologico ha un effetto riequilibrante del sistema nervoso autonomo, o neurovegetativo, che innerva i visceri e le ghiandole. Tra i possibili effetti dello stress cronico vi  è quello di compromettere l'equilibrio tra le due branche del Sistema, il simpatico e il parasimpatico, che funzionano con effetti opposti (semplificando: uno contrae, l'altro rilassa). Ne possono derivare disturbi a carico del tratto gastrointestinale (digestione lenta o iperacidità gastrica, colite, sindrome dell'intestino irritabile, stipsi), incluso il malfunzionamento di cardias, piloro e valvola ileo-ciecale; ma anche alterazioni del battito cardiaco e della pressione del sangue, cefalee, dispnee.
Depurazione, disintossicazione
Secondo gli Omotossicologi, e prima di loro i pionieri del movimento igienista, la malattia è  la reazione del corpo allo stato di intossicazione. Quando i nostri organi emuntori funzionano bene riescono ad eliminare le tossine, ma se gli emuntori non sono sufficientemente attivi o noi persistiamo in uno stile di vita e di alimentazione non corretto, il sovraccarico tossico si deposita nelle cellule, danneggiandole. Inizialmente il danno sarà solo funzionale, ma perseverando nell'intossicazione si avranno vere e proprie lesioni degli organi più deboli, che alla fine andranno incontro al rischio di fenomeni degenerativi.
La Riflessologia del piede stimola gli emuntori (fegato, intestino, reni, polmoni, pelle) riattivando la loro capacità di drenare le tossine e di eliminarle. Come conseguenza, tutto l'organismo ritrova energia, maggiore vitalità  , resistenza alle malattie e agli agenti infettanti, capelli più forti, pelle più¹ luminosa ecc. 
I disordini endocrini e del metabolismo
Le ghiandole sistema endocrino risultano particolarmente sensibili alla stimolazione dei loro punti riflessi sul piede, andando incontro ad una migliore regolazione delle rispettive secrezioni ormonali. Il trattamento ha un effetto di modulazione del flusso degli ormoni: in risposta alla stimolazione riflessologica le ghiandole meno attive (condizione ipo-) vengono stimolate, quelle eccessivamente attive (condizione iper-) si calmano. Si ottengono risultati molto positivi, ad esempio, nelle disfunzioni della tiroide e del pancreas, con conseguente miglioramento del metabolismo, come pure nelle alterazioni del ciclo mestruale (irregolarità , mestruazioni dolorose, sindrome premestruale, tendenza alla formazione di cisti e fibromi).
Circolazione sanguigna e linfatica
La Riflessologia del piede migliora la circolazione sanguigna e linfatica, in particolare in tutti i casi in cui si manifesta un ristagno, con gonfiore degli arti inferiori e delle caviglie, piedi freddi, tendenza alle varici. Sembra evidente che l'mpulso dato dalla stimolazione riflessologica aiuti il circolo di ritorno venoso e linfatico a risalire verso il cuore, vincendo la forza di gravità .
Altre indicazioni
Raffreddori e disturbi delle vie respiratorie acuti e cronici, disturbi deggi occhi e delle orecchie. Dolori di vario tipo, tendenza alla formazione di calcoli, ritenzione idrica, disturbi urinari, emorroidi. Callosità , calli e duroni, alluce valgo, artrosizzazione delle articolazioni delle dita dei piedi, macerazioni interdigitali e piede d'atleta, gotta, unghie incarnite.
A chi fa bene
Tutti possono ricevere benefici dal massaggio riflessologico, inclusi neonati e bambini, anziani, donne in gravidanza. Praticamente non ci sono controindicazioni, se non alcune accortezze per questi soggetti particolari, che necessitano quindi di un massaggio più delicato. Nel corso del trattamento o subito dopo possono esserci reazioni legate al rilassamento (sonnolenza, stanchezza, abbassamento della temperatura corporea) e/o al rilascio di tossine (sudorazione, aumento della quantità di urina ecc.). Non vanno temute, ma anzi assecondate poichè si tratta di reazioni altamente benefiche che segnalano la risposta positiva del corpo alla stimolazione riflessologica.

leggi anke ...
http://cipiri3.blogspot.com/2011/01/riflessologia-plantare.html


. Corsi .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco Blog Amici

Scegli una carta delle IMAGO


CLICCA QUI SOTTO
.