.

loading...

CONDIVIDI con Amici

Bookmark and Share

mercoledì 18 agosto 2010

Capelli secchi e sfibrati dal sole? Ecco qualche rimedio naturale


Alzi la mano chi al ritorno dalle vacanze non si trova capelli stopposi e doppie punte.

 Durante le vacanze li abbiamo legati, lavati di continuo, bruciati e salati con l'acqua del mare. 

Adesso è bene prendersi cura di loro anche con qualche rimedio naturale.

. .


Ogni anno quando torniamo dalle vacanze si presenta puntuale il problema dei capelli stopposi. Questo succede sia nel caso in cui abbiamo trascorso le nostre vacanze al mare tra nuotate in acqua salata, sabbia e sole sia che le abbiamo trascorse in montagna passeggiando sotto il sole.
L'effetto è lo stesso: i nostri capelli risultano inariditi, spenti e con il tipico e odioso effetto paglia.
Questi sono tipici segnali dei capelli sfibrati che hanno subito aggressioni esterne di sole, salsedine, cloro. Come rimediare?

Prevenzione innanzitutto!
Innanzitutto si dovrebbe agire come sempre di prevenzione utilizzando prodotti con filtri solari studiati appositamente per mantenere idratati i capelli e proteggerli da sole, sabbia e salsedine.
Da non sottovalutare la dieta anche nel caso della salute dei nostri capelli: le regole principali valgono sempre, frutta e verdura di stagione a volontà, bere almeno 2 litri di acqua al giorno per favorire l'idratazione del cuoio capelluto.
Altro consiglio è quello di integrare nella nostra dieta cereali, frutta secca, formaggi e pesce (per la presenza di Omega 3) in modo da donare lucentezza e forza ai nostri capelli.

Capelli sfibrati dopo le vacanze
Rimedi fai da te per capelli sfibrati
Un modo semplice ed economico per rigenerare la nostra chioma è quello di applicare degli impacchi preparati con oli naturali e prodotti di erboristeria. Ecco qualche esempio:
  • Mescolare 3 cucchiai di olio di oliva con 5 cucchiai di miele, distribuire in modo omogeneo sui capelli (non sulla cute) e tenere in posa per 30 minuti.
  • Mescolare 1 cucchiaino di germe di grano, 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci, 2 cucchiaini di aceto di mele, 1 tuorlo, 1 cucchiaino di miele. Distribuire questo composto con un pennello per colorare i capelli e tenere in posa 20 minuti.
  • Mescolare 1 vasetto di yogurt bianco con 1 cucchiaio di miele, distribuire su tutta la lunghezza dei capelli, avvolgerli con la pellicola trasparente per alimenti e tenere in posa per un'ora. Procedere poi con il consueto lavaggio.
  • Metodo più veloce: fare un impacco con una noce di burro di kareté
Rimedi naturali capelli sfibrati
Ultimo consiglio: Per il lavaggio usare uno shampoo delicato per lavaggi frequenti e asciugarli nel modo più delicato possibile evitando phon e piastre per capelli con temperature troppo alte. Dopo l'asciugatura vaporizzare uno spray protettivo per i capelli che ne favorisce la pettinabilità e crea una barriera contro le sostanze aggressive esterne.

-

 
.
 .
 .

. .

2 commenti:

  1. Grazie per questi suggerimenti a volte si sottovaluto l'effetto del calore, del sole intenso e per chi vá al mare della salsedine anche sui nostri capelli, da qui l'importanza di usare piccoli accorgimenti... alcuni semplici come usare un cappello quando la luce del sole è particolarmente intensa... io non posso rinunciare al phon così che anche per questo ne ho uno professionale della karmin salon pro a 2000w con calore infrarosso e ioni negativi in modo da trattare con delicatezza i miei capelli ed asciugarli senza danneggiarli... buoan estate a tutte :)

    RispondiElimina

Eseguiamo Siti e Blog personalizzati visita : http://www.cipiri.com

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco Blog Amici

Scegli una carta delle IMAGO


CLICCA QUI SOTTO
.